Centri e laboratori di ricerca

Il Dipartimento ha istituito alcuni centri e laboratori di ricerca. In particolare sono attivi:

  • il Laboratorio di Economia sperimentale e simulativa, Al.EX, dispone di 24 p.c. dotati di software per esperimenti sulla teoria dei giochi (Z-tree) e per le simulazioni (SWARM). Per maggiori informazioni visita il sito dedicato;
  • il Centro Interuniversitario Culture, Diritti e Religioni - Forum internazionale Democrazia & Religioni, FIDR, intende riflettere sul ruolo assunto attualmente dalle religioni nelle democrazie liberali europee e affrontare, in chiave interdisciplinare, i problemi di convivenza propri delle società a elevato tasso di pluralismo etnico-religioso. FIDR studia inoltre le dinamiche che percorrono le società pluraliste e ricerca i presupposti di un ethos condiviso in grado di assicurare sufficiente coesione sociale. Per maggiori informazioni visita il sito dedicato;
  • il Centro Interdipartimentale di Diritto e Storia costituzionale, DISCO, nasce nell’aprile del 2015 per rispondere all’esigenza di creare un luogo istituzionale dedicato allo studio del diritto costituzionale e della sua storia e unire su questo tema, in modo trasversale e interdisciplinare, diverse anime presenti in Ateneo. Per maggiori informazioni visita il sito dedicato;
  • il Centro Interdipartimentale Volontariato e Impresa Sociale promuove e valorizza iniziative didattiche e di ricerca sui temi dell'economia solidale, della cooperazione, della creazione d'impresa, del marketing e della qualità nel sociale, della finanza etica e dei rapporti tra imprese sociali e istituzioni di welfare. Per maggiori informazioni visita il sito dedicato;
  • il Laboratorio di Storia, Politica, Istituzioni promuove e realizza progetti di studio e ricerca che mettano in relazione l'ambito locale con i livelli nazionale e internazionale. Per maggiori informazioni visita il sito dedicato;
  • il Laboratorio Migrazioni e Disuguaglianze, MiDiLab, che ha come finalità la ricerca interdisciplinare, la  diffusione di conoscenze rilevanti per le politiche, la realizzazione di seminari e attività di formazione sui temi delle migrazioni  del passato e contemporanee,  interne e internazionali, inquadrandole nel contesto delle disuguaglianze sociali. Per maggiori informazioni visita il sito dedicato.

Esistono inoltre anche altri centri:

  • il Centro di Eccellenza Interdipartimentale di Servizi per il Management Sanitario, CEIMS, diretto dal prof. Renato Balduzzi, si propone come Centro universitario di ricerca, consulenza ed alta formazione nel campo dei servizi sanitari, capace di coniugare il momento di studio della materia e quello di trasmissione e diffusione delle conoscenze presso le istituzioni e gli operatori del settore;
  • il Centro Interateneo di Studi per la Pace, CISP, è stato fondato nel 2001 dall'Università di Torino, dall'Università del Piemonte Orientale e dal Politecnico di Torino, con la finalità di promuovere, coordinare e svolgere studi e ricerche sui temi della pace e della guerra, in una prospettiva aperta alle diverse sensibilità politiche, religiose e culturali. Esso inoltre promuove, coordina e svolge studi e ricerche sui processi di controllo e riduzione degli armamenti e sulle relative tecnologie.