Società e sviluppo locale

Presidente: Prof.ssa Maria Luisa Bianco (marialuisa.bianco@uniupo.it)

Sito del Corso di Laurea

Il corso di studio è ad accesso libero e dura due anni (tempo pieno; 3 o 4 anni se scegli il contratto a tempo parziale).
Per laurearti devi conseguire 120 CFU.

Lo studente che voglia immatricolarsi deve preventivamente contattare il Docente responsabile del Corso di Laurea per il rilascio del nulla-osta all’immatricolazione. Durante il colloquio verrà  valutato il possesso dei  requisiti richiesti per l’accesso al Corso di Laurea . Il nulla-osta rilasciato dovrà essere consegnato in Segreteria Studenti entro i termini previsti per l'immatricolazione.

Obiettivi formativi: il Corso è unico nel suo genere e, grazie a un impianto di base fortemente interdisciplinare, fornisce competenze specialistiche nel campo della progettazione e governance dello sviluppo locale, oppure nell'ambito di politiche di tipo socio-assistenziale anche con riferimento ai fenomeni migratori. Il corso consente di laurearsi in Servizio Sociale e Politiche Sociali (nella Classe LM-87) oppure in Sociologia e Ricerca Sociale (nella Classe LM-88).
Le lezioni generalmente non hanno obbligo di frequenza in aula. Coloro che non sono in grado di frequentare, come per esempio chi lavora o risiede in luoghi distanti, nella preparazione degli esami possono avvalersi di materiali didattici reperibili sul sito web del Dipartimento. Fa eccezione il corso seminariale Modelli innovativi nel Servizio sociale, dove, per poter sostenere l’esame, gli studenti dovranno aver partecipato ad almeno 7 incontri.
Il Corso è articolato in tre curricula ed è affiancato da un Master di primo livello.

  1. CURRICULUM IN POLITICHE E SERVIZI SOCIALI NEL TERRITORIO nella Classe LM-87 

Questo curriculum fornisce le competenze interdisciplinari per progettare e dirigere interventi di sviluppo sociale del territorio, di gestione dei servizi, in particolare socio-sanitari, e di cooperazione sociale.
Un’attenzione specifica è riservata alle problematiche delle famiglie, dell’infanzia e adolescenza, delle relazioni di coppia e di genere, della devianza.
Alla Classe LM-87 sono ammessi i laureati con una preparazione di base nelle discipline sociologiche e del Servizio Sociale. Si ricorda che i laureati magistrali della Classe LM-87 hanno accesso all’Esame di Stato, sezione A, se in possesso della laurea triennale in Servizio Sociale.
Per gli studenti di questo curriculum (Classe LM-87) il tirocinio professionalizzante è obbligatorio.

     2. CURRICULUM IN POLITICHE E SERVIZI SOCIALI NEL TERRITORIO nella Classe LM-88

Oltre alla formazione di base nel campo delle politiche sociali, questo curriculum fornisce approfondimenti orientati alla comprensione dei fenomeni migratori e agli interventi nei processi di integrazione sociale (nella scuola, nel lavoro, nei servizi, nella amministrazione pubblica).
Alla Classe LM-88 sono ammessi i laureati con una preparazione di base nelle discipline sociologiche, statistico-economiche e giuridico-politologiche, documentate dai CFU conseguiti durante il CdS triennale. In ogni caso eventuali carenze potranno essere preventivamente colmate attraverso letture di approfondimento indicate dal Dott. Gargiulo, docente responsabile per gli accessi.
Agli studenti non è richiesta la laurea triennale in Servizio Sociale né la frequenza del tirocinio professionalizzante.

     3. CURRICULUM IN SVILUPPO LOCALE nella Classe LM-88

​In questo curriculum gli studenti acquisiscono expertise per la governance e la progettazione dello sviluppo locale, con un approfondimento particolare del marketing del territorio. Gli studenti interessati ad acquisire professionalità specialistica e fortemente professionalizzante nel campo specifico della progettazione e implementazione di politiche pubbliche, di logistica territoriale, di sviluppo delle organizzazioni e gestione delle risorse umane possono utilmente immatricolarsi al Master in Sviluppo locale (MASL), attivo nel Dipartimento, con sede ad Asti, e successivamente iscriversi al 2° anno del Corso di Laurea Magistrale in Società e Sviluppo Locale, con il riconoscimento fino a 60 CFU acquisiti con il Master.

Prospettive professionali: Il profilo di esperto delle politiche sociali (curriculum in Politiche e Servizi Sociali nel Territorio, Classe LM-87) apre la strada a carriere nella programmazione e direzione delle politiche sociali e dei servizi territoriali rivolti alla cura e al sostegno, secondo i più innovativi metodi e tecniche di programmazione, gestione e intervento.
Il profilo di esperto delle politiche sociali (curriculum in Politiche e Servizi Sociali nel Territorio, Classe LM-88) è orientato invece a tutte quelle professioni che necessitano di competenze multidisciplinari sui fenomeni migratori e sui processi d’integrazione sociale, oggi sempre più richieste per la crescente presenza di stranieri e figli di stranieri nei luoghi di lavoro, nelle scuole, nei servizi.
Il profilo di esperto delle politiche di sviluppo locale (curriculum in Sviluppo Locale, Classe LM-88) prepara a professioni di marketing territoriale e turistico, di analisi e progettazione dei sistemi territoriali locali. I laureati potranno lavorare come consulenti o dirigenti in imprese private, consorzi pubblico-privati, enti pubblici.

   

Regolamenti didattici del Corso di Laurea.

Per una visione completa del corso:

Ultimo aggiornamento: 11/04/2017 - 12:07