Fotocopie e stampa

In Biblioteca è possibile riprodurre, nei limiti di legge, tramite fotocopie o stampa, solo il materiale cartaceo o digitale posseduto dalla biblioteca per uso esclusivamente personale e ai soli fini di ricerca e di studio.

È comunque vietato:

  • fare fotocopie di materiale antico o di pregio e in tutti i casi in cui ciò comporti un deterioramento delle opere
  • eseguire scansioni del materiale conservato in formato cartaceo in conformità alla legge vigente sul diritto d’autore

 

Fotocopie e stampe sono a pagamento (ricariche acquistabili solo sul portale EasyPagamenti) ed eseguibili esclusivamente utilizzando il servizio printing di Ateneo, attivo da aprile 2021

Le istruzioni per l'acquisto delle ricariche e informazioni tecniche generali si trovano al link: https://www.uniupo.it/it/servizi/servizi-informatici-e-online/servizio-printing

 

In Biblioteca sono disponibili due macchine multifunzione riservate agli utenti istituzionali dell’Ateneo e delle Università convenzionate:

  • una macchina è disponibile per l’esecuzione di fotocopie e/o stampe per gli utenti che stanno svolgendo attività di ricerca in sala
  • una macchina è disponibile su appuntamento per fotocopiare materiale della biblioteca e/o scaricare le stampe inviate da remoto.

 

  • Come prenotare la fotocopiatrice/stampante

L’uso della macchina si prenota attraverso il portale BiblioUPO, accedendo a MyBiblio con le proprie credenziali informatiche personali di ateneo, secondo le seguenti istruzioni.

Istruzioni per prenotare l’uso della fotocopiatrice/stampante (clicca qui)

 

  • Quanti posti posso prenotare e per quanto tempo  

Per utilizzarla ogni utente può prenotare: 1 appuntamento con slot temporale di utilizzo da un minimo di 30 minuti a un massimo di 1 ora per non più di 2 volte la settimana.

   

Per ragioni organizzative chiediamo di:

  • effettuare la prenotazione almeno 1 giorno prima della fruizione del servizio
  • cancellare in anticipo le prenotazioni se non si potesse essere presenti
  • avvisare in Biblioteca in caso di eventuali ritardi