Cattedra Alessandro Galante Garrone

La Cattedra, inaugurata il 16 giugno 2010, è dedicata a un grande piemontese che – prima come magistrato, poi come professore di storia all’Università e collaboratore per quasi mezzo secolo del quotidiano “La Stampa” – ha lottato per le libertà grandi e piccole dei cittadini, lavorando per quel Paese migliore che Bobbio chiamava «Italia della ragione».
Ispirata alla figura del “mite giacobino”, la Cattedra è affidata ogni anno a un docente che si riconosce nel suo impegno per la giustizia e la libertà ed è destinata ai venti studenti del terzo e del quarto anno di Giurisprudenza in possesso del miglior curriculum studiorum.

Oltre al Corso, la Cattedra si articola in ulteriori tre sezioni: la Conferenza, i Dialoghi e le Letture (per il programma delle precedenti edizioni v. il menù a sinistra).

Il Comitato scientifico, di cui è responsabile Massimo Vogliotti, è composto da Paolo Borgna, Franca D'Agostini, Simona Forti, Maurilio Guasco, Roberto Mazzola, Marco Revelli, Salvatore Rizzello e Gustavo Zagrebelsky.

Anno accademico 2020-2021

La Conferenza

Origine, significati ed evoluzioni dell’associazionismo nella magistratura italiana

di Vladimiro Zagrebelsky, Direttore del Laboratorio dei Diritti Fondamentali di Torino, Giudice della Corte europea dei diritti dell’uomo (2001-2010)

Mercoledì 28 aprile, ore 10-13 

Il Corso

La procedura penale fra evoluzioni giurisprudenziali, orientamenti dottrinali e aspirazioni riformistiche

di Renzo Orlandi, Università di Bologna

Prima lezione: mercoledì 5 maggio, ore 10-13 (aula 208)
Rinascita della nomofilachia e compiti attuali della Cassazione penale

Seconda lezione: mercoledì 5 maggio, ore 15-17 (Sala seminari)
L’evoluzione della giurisprudenza penale nell’Italia repubblicana

Terza lezione: giovedì 6 maggio, ore 10-13 (Sala lauree)
Orientamenti dottrinali: dal tecnicismo giuridico all’approccio costituzionale e sociologico

Quarta lezione: giovedì 6 maggio, ore 15-17 (Aula 209)
Aspirazioni di riforma processuale (dall’entrata in vigore della Costituzione alla riforma processuale del 1988) 

Quinta lezione: venerdì 7 maggio, ore 10-13 (Aula 208)
La procedura penale dopo la riforma del 1988

    ------------------------------------------------------

    Lezioni rinviate sine die

    Dialoghi

    Che cos'è il diritto?

    Paolo Grossi, Presidente emerito della Corte costituzionale, Università di Firenze
    Gustavo Zagrebelsky, Presidente emerito della Corte costituzionale, Università di Torino

    Giovedì 19 marzo, ore 10-13

    Lezione presso l'Istituto Istruzione Superiore "Saluzzo Plana" di Alessandria

    Giovinezza della Costituzione italiana

    Paolo Grossi, Presidente emerito della Corte costituzionale, Università di Firenze

    Mercoledì 18 marzo, ore 15-17

          Patrocini

              

          

          

      

          Con il contributo di

          

          

     

    Rassegna stampa